Gemona 13 giugno 2012

Fiera del Pane e dell’Olio. Iniziativa organizzata in collaborazione con Pro Glemona, Slow Food e Coldiretti con il patrocinio del Comune di Gemona del Friuli, inserita nella “Settimana del Paesaggio”. Per tutta la giornata in occasione della festa di Sant’Antonio, nella storica Piazza del Ferro, è stato possibile assaggiare e acquistare il Pan di Sorc fatto con il mais cinquantino, Presìdio Slow Food del FVG, il pane nero di Castelvetrano (Sicilia), l’Ur-Paarl della Val Venosta (Sud Tirolo), il Testarolo artigianale pontremolese (Toscana) ma anche cereali come il mais biancoperla (Presìdio Slow Food del Veneto), farine, polente e l’olio degli olivicoltori di Trapani, di Trieste e del Gemonese, oltre a tutti i Presìdi Slow Food regionali. Nel pomeriggio si è svolto un incontro pubblico con Danilo Gasparini storico e saggista, docente all’Università di Padova, che è intervenuto su “Mais e polenta. Dalla fame alla sazietà”. L’obiettivo è stato quello di valorizzare le realtà che in Italia promuovono prodotti di qualità legati a specifici territori, inseriti in progetti di recupero delle attività tradizionali e di conservazione e riqualificazione dei paesaggi agrari.