Buja 8 giugno 2012

Convegno sulle fasce tampone. Seminario organizzato dall’Ecomuseo delle Acque in collaborazione con l’Ordine dei dottori agronomi e forestali della Provincia di Udine e la Consulta di bacino del fiume Ledra, con il patrocinio del Comune di Buja e l’adesione di Legambiente. Al convegno dal titolo “Condizionalità, fasce tampone e riqualificazione ambientale” sono intervenuti in qualità di relatori Antonio De Mezzo dottore forestale e presidente provinciale dell’Ordine, Bruna Gumiero biologa e docente all’Università di Bologna, Michele Zanetti naturalista, Claudia Gasparini agronoma del Consorzio della Bonifica Renana e coordinatrice dell’Ecomuseo dell’Acqua (Bologna). Rivolte a liberi professionisti, amministratori, tecnici comunali e agricoltori, le varie relazioni si sono occupate dell’introduzione delle fasce tampone boscate lungo i corsi d’acqua prevista dalle nuove direttive del Ministero delle politiche agricole sul regime di condizionalità. Sono stati messi a disposizione strumenti tecnici e informativi qualificati, al fine di illustrare il ruolo multifunzionale delle fasce tampone e i vantaggi derivanti dalla loro realizzazione nelle aree agricole.